Romboencefalosinapsi - carminesica.com

0%
con impianto basso o ruotate posteriormente, microretrognazia, etc.) e con anomalie extracraniche a carico degli apparati cardiovascolare, respiratorio, urinario e scheletrico (segmentazione e fusione delle vertebre, difetti del radio, polidattilia, sindattilia, ipoplasia falangi e duplicazione pollici).
a cute kitten

Altri documenti correlati

Romboencefalosinapsi - carminesica.com Romboencefalosinapsi - carminesica.com
con impianto basso o ruotate posteriormente, microretrognazia, etc.) e con anomalie extracraniche a carico degli apparati cardiovascolare, respiratorio, urinario e scheletrico (segmentazione e fusione delle vertebre, difetti del radio, polidattilia, sindattilia, ipoplasia falangi e duplicazione pollici).
L’ ABORTO SPONTANEO - carminesica.com L’ ABORTO SPONTANEO - carminesica.com
Circa il 13% di tutte le gravidanze esita in aborto spontaneo ed il rischio di aborto successivo aumenta dopo ogni insuccesso riproduttivo passando al 14-17% nella seconda ed al 38% dopo due aborti consecutivi. Le cause di aborto abituale possono essere suddivise in due grandi categorie.
Cisti aracnoidea - carminesica.com Cisti aracnoidea - carminesica.com
“sacco dorsale” dell’oloprosenefalia: manca la falce cerebrale e vi è un unico ventricolo; aneurisma della vena di Galeno: si tratta di una malformazione arteriovenosa localizzata profondamente nell’enefalo e in sede mediana. Il color doppler aiuta nella diagnosi differenziale per la presenza di flusso sanguigno. La presenza di una
Displasia septo-ottica - carminesica.com Displasia septo-ottica - carminesica.com
Displasia septo-ottica La Displasia setto-ottica, in precedenza conosciuta come sindrome di Morsier, è stata descritta per la prima volta da Reeves nel 1941. Si tratta di una patologia rara (incidenza di 1 su 10000 nati vivi) che si caratterizza per la presenza di una triade classica: - ipoplasia del nervo ottico;
TRONCO ARTERIOSO COMUNE - carminesica.com TRONCO ARTERIOSO COMUNE - carminesica.com
TRONCO ARTERIOSO COMUNE Definizione Si tratta di una malformazione cardiaca congenita in cui dal cuore origina una singola arteria, definita tronco arterioso comune (CAT), al posto di aorta ascendente e tronco comune della polmonare; dal tronco poi originano le arterie polmonari, le arterie coronarie ed i vasi del collo.
Informativa foco iperecogeno intracardiaco - carminesica.com Informativa foco iperecogeno intracardiaco - carminesica.com
Il focus iperecogeno intracardiaco , detto anche golf ball per il suo aspetto, è una struttura sferica con ecogenicità paragonabile a quella ossea, espressione di una iperecogenicità di parte di un muscolo papillare o di una corda tendinea, presente in uno o in entrambi i ventricoli cardiaci. Esiste una gradazione dell'ecogenicità .
ANOMALIE DELL’ARCO AORTICO - carminesica.com ANOMALIE DELL’ARCO AORTICO - carminesica.com
Figura 12 Arco aortico sinistro con arteria succlavia destra aberrante (ARSA) con dotto arterioso sinistro. Figura 13 Arteria succlavia destra aberrante (ARSA) Doppio arco aortico E’ la più omune anomalia ongenita dell’aro aortio, ma anhe la più diffiile da rionosere.
Disordini della formazione corticale - carminesica.com Disordini della formazione corticale - carminesica.com
superficie piale la migrazione può essere eccessiva (gruppo delle distrofie muscolari congenite) la migrazione può essere scarsa (lissencefalie classiche) la migrazione può essere anomala, ectopica (eterotopia) ORGANIZZAZIONE inizia a 22 settimane e termina a 2 anni di vita

Utilizziamo i cookie, solo per monitorare le visite al nostro sito Web, non memorizziamo dati personali.